Archivio

La Fondazione Fedrigoni Fabriano, su incarico della Fedrigoni S.p.A., conserva e gestisce il complesso archivistico delle Cartiere Fedrigoni S.p.A., che comprende i seguenti fondi:

Cartiera di Verona (documenti dal 1888)
Cartiera di Arco, già Varoncello e Ponale (documenti dal 1961 al 2000)
Cartiera del Varone (documenti dal 1920 al 2000)

Archivi personali di Gianfranco Fedrigoni (1905-1990: documenti dal 1935 al 1973), di Giuseppe Fedrigoni (1940-  : documenti dal 1956 al 2006), di Alessandro Fedrigoni (1941-  : documenti dal 1966 al 1971)

Consorzio Canale industriale “G. Camuzzoni” (documenti dal 1898 al 1994)

Archivi aggregati: 1. Società immobiliare San Martino Buonalbergo S.p.A. (1973-1979); 2. Famiglia Consolaro (1923-1963); 3. Consiglio di fabbrica della Cartiera Fedrigoni & C. SpA (1971-1973); 4. Carte dei dipendenti (1969-2013); 5. S.p.A. Barone Ambrogio & Figlio (1973-1980); 6. Società editrice Arena (1968-1978); 7. Società Athesis S.p.A. (1974-1979).

L’archivio, conservato a Verona, nella sede denominata “Casa Fedrigoni” comprende anche strumenti di laboratorio, taluni molto pregevoli, matrici per filigranatura a secco e a umido, punzoni e forme per la realizzazione di carta a mano. È stato oggetto di descrizione inventariale analitica, in corso di pubblicazione nella collana «Invenire». In “Casa Fedrigoni” è disponibile anche una biblioteca specializzata in storia locale, tecnologia cartaria, storia dell’editoria e della stampa. Si conservano anche i manufatti più significativi del concorso “Top Fedrigoni Award”, giunto nel 2021 alla sua tredicesima edizione.

Aperto al pubblico SOLO SU APPUNTAMENTO dal lunedì al venerdì, in orari da concordare.

Per info e prenotazioni: casafedrigoni@fedrigoni.com